Apple keynote ottobre 2013

Mentre io, con l'amaro in bocca per l'attesa, sto ancora aspettando di metter mano sul mio tanto desiderato iPhone 5S, Apple fa un evento davvero entusiasmante presentando nuove e accattivanti novità, primo fra tutti iPad Air e così, quando credevo di essere vicino all'esaudire il mio desiderio dell'iPhone 5S (visto che uscirà fra due giorni) ne subentra un altro che andrà a molestare i miei pensieri fino a novembre!!! Tralasciando la mia psiche interiore e bando alle ciance, vediamo con ordine il keynote di ieri!!!!!

Mentre io, con l'amaro in bocca per l'attesa, sto ancora aspettando di metter mano sul mio tanto desiderato iPhone 5S, Apple fa un evento davvero entusiasmante presentando nuove e accattivanti novità, primo fra tutti iPad Air e così, quando credevo di essere vicino all'esaudire il mio desiderio dell'iPhone 5S (visto che uscirà fra due giorni), ne subentra un altro che andrà a molestare i miei pensieri fino a novembre!!!

Tralasciando la mia psiche interiore e bando alle ciance, vediamo con ordine il keynote di ieri!!!!!

Con lo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco completamente affollato, ha inizio il tanto atteso keynote di Apple che dagli inviti spediti ai media annunciava: “We still have a lot to cover”... e allora vediamo di cosa si tratta...

Si comincia con i dati relativi alle vendite dei nuovi iPhone e udite, udite: nove milioni di iPhone venduti nel primo weekend, si può affermare che sia il più grande lancio di sempre.

 

Si prosegue con i dati riguardanti iOS 7 che ha 200 milioni di dispositivi aggiornati in soli 7 giorni, adesso il 64% dei dispositivi iOS ha installato iOS 7; anche la musica su iTunes Radio va alla grande, basti pensare che 20 milioni di utenti l'hanno ascoltata e sono state riprodotte circa un miliardo di canzoni.

 

Passiamo ai dati dati relativi alle app dell'Apple Store: un milione di app sono state scaricate oltre 60 miliardi di volte e hanno fatto guadagnare agli sviluppatori circa 13 miliardi di dollari.

Si passa poi al nuovo sistema Mac OS Mavericks e alle sue tecnologie: un punto fondamentale è aggiornare l'hardware in modo che sia sempre più potente senza però intaccare la durata della batteria, infatti un MacBook Air ha un'ora in più di autonomia; Mavericks è ottimizzato per la grafica integrata e grazie a OpenCL le prestazioni sono superiori rispetto a Mountain Lion e le notifiche più complete, inoltre ci sono le nuove app iBooks o Mappe.

 

Si può aggiornare da Snow Leopard in poi e soprattutto è gratis per tutti, un aggiornamento gratuito da far impallidire Microsoft e il suo principio di vendere il software a cifre assurde.

Si parla poi dei nuovi MacBook e dei MacBook Pro, vediamo le caratteristiche salienti per quel che riguarda la versione da 13 pollici : arriva la quarta generazione di processori Intel, chiamata Haswell , ha un processore i5 da 2.4 Ghz dual-core e 4GB di RAM, ha 2 porte Thunderbolt, storage flash basato su PCIe, il 60% di prestazioni in più rispetto a prima e WiFi 802.11ac.

Il prezzo è di 1299 dollari, 200 in meno rispetto al precedente modello.

 

Anche i MacBook Pro da 15 pollici ricevono l’aggiornamento con scheda grafica Intel Crystalwell, quad-core -Iris Pro- o con scheda video discreta GeForce GT 750M con 2GB di memoria e durata della batteria pari ad 8 ore.

Il prezzo del modello base da 15 pollici è 1999$, 200 in meno rispetto al precedente modello.

Passiamo ai Mac Pro, con un design che occupa 1/8 del volume del precedente modello e che vanta caratteristiche tecniche molto all'avanguardia: Memorie ECC DDR3 da 1866Mhz, controller a 4 canali, fino a 60GB/s di bandwidth ed espansibilità fino a 64 GB, accessibile da parte dell’utente, processore Intel Xeon E5, disponibile in varie configurazioni a partire da 4 fino a 12 core, possibilità di attaccarci fino a 3 schermi con risoluzione 4K, storage fino ad un 1TB SSD, quattro porte USB 3.0, sei porte Thunderbolt 2 ed HDMI.

Il prezzo di partenza è di 2999$ e sarà disponibile nel periodo di natale.

Il modello base da 2999$ ha un processore Xeon quad-core da 3.7Ghz, 12 GB di RAM, Dual FirePro D300 da 2GB di VRAM ciascuna e 256GB di SSD.

Il Mac Pro sarà completamente assemblato negli Stati Uniti, un grande traguardo per Apple.

Si prosegue parlando di iLife con le nuove versioni di iMovie, iPhoto e GarageBand per Mavericks e iOS: sono tutte progettate a 64 bit, hanno un nuovo design e nuove funzionalità e anche su Mac il design è più pulito e si sposa alla perfezione con il nuovo sistema operativo.

Inoltre la nuova funzione iMovie Theater, consente di vedere tutti i video in una sola schermata e funziona per tutti i dispositivi. Garageband è completamente rivoluzionato e gestisce fino a 16 tracce audio su iOS.

Si introduce la nuova suite iWork con Pages, Numbers e Keynote: tutti i software sono stati riprogettati per iOS 7 e riscritti a 64 bit, anche la versione per desktop, hanno l'interfaccia utente completamente rivoluzionata su Pages e la barra di editing del testo è sulla destra.

Number, aggiunge nuovi fogli di calcolo e grafici interattivi, ma una delle più importanti novità riguarda Keynote che è stato aggiornato includendo nuovi effetti e nuove animazioni.

Inoltre grazie ad iWord for iCloud è possibile collaborare con tutti i nostri amici che hanno un pc.

Anche iLife ed iWork saranno disponibili gratuitamente. Sono forse diventati pazzi in quel di Cupertino? Quante cose gratuite hanno presentato in questo evento?? ahahhaahaha

E finalmente il tanto atteso momento degli iPad è arrivato: il tablet di casa Apple è uno dei prodotti di maggior successo dell’azienda, vanta oltre 475 mila applicazioni per iPad disponibili sull’App Store ed è usato quattro volte di più rispetto alle altre tipologie di tablet.

 

Il nuovo iPad Air, stupisce il pubblico, le sue caratteristiche principali sono: 

  • processore A7
  • 20% più sottile rispetto alla precedente generazione, con 7.5 millimetri di spessore
  • display da 9.7 pollici con cornice 43% più sottile
  • 8 volte più veloce rispetto alla prima generazione
  • grafica 72 volte più veloce
  • fotocamera iSight da 5 Megapixel
  • videocamera 1080p HD
  • doppio microfono
  • tecnologia MIMO che permette di avere una maggiore velocità di download
  • batteria con durata totale di 10 ore.

Per fortuna questa volta non ci hanno messo in secondo piano e sarà disponibile in Italia a partire dal 1 novembre e avrà un prezzo base di 499$.

 

Finalmente anhe iPad mini ha un display Retina con risoluzione pari a 2048×1536 pixel, è dotato di processore A7 a 64 bit, 10 ore di durata della batteria, tecnologia MIMO e fotocamera da 5 megapixel.

Disponibile in vari colori (argento, bianco, nero e grigio) a partire da 399$, resta sempre in vendita anche il modello precedente a 299$.

 

Apple presenta anche le nuove Smart Cover disponibili a partire da 39$ per arrivare fino a 79$.

 

Il keynote termina con Tim Cook che dice: “We couldn’t be prouder of both new iPads.” devo dire che anche io sono molto orgoglioso dei nuovi iPad e soprattutto sono molto felice che questa volta anche noi italiani possiamo averli al primo lancio senza avere troppe attese... vedi iphone 5S che sto ancora aspettando e che proprio non mi va giù!!!!!!

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    Dan Killeen (domenica, 05 febbraio 2017 16:09)


    fantastic put up, very informative. I'm wondering why the other experts of this sector do not understand this. You should continue your writing. I am sure, you've a great readers' base already!

  • #2

    Loma Shumway (lunedì, 06 febbraio 2017 07:43)


    Amazing! This blog looks exactly like my old one! It's on a entirely different topic but it has pretty much the same page layout and design. Excellent choice of colors!

  • #3

    Chiquita Meli (martedì, 07 febbraio 2017 10:50)


    Today, I went to the beach front with my children. I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said "You can hear the ocean if you put this to your ear." She put the shell to her ear and screamed. There was a hermit crab inside and it pinched her ear. She never wants to go back! LoL I know this is completely off topic but I had to tell someone!

  • #4

    Fae Gillie (giovedì, 09 febbraio 2017 21:44)


    Hi there mates, how is all, and what you wish for to say concerning this post, in my view its actually remarkable designed for me.

  • #5

    Gabriel Waid (giovedì, 09 febbraio 2017 21:53)


    Howdy I am so happy I found your webpage, I really found you by error, while I was researching on Bing for something else, Regardless I am here now and would just like to say thanks a lot for a remarkable post and a all round thrilling blog (I also love the theme/design), I don�t have time to read through it all at the minute but I have bookmarked it and also added your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a lot more, Please do keep up the superb b.