Recensione Keynote 9 settembre

Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato e dal quartier generale del Flint Center for Performing Arts di San Francisco ha inizio l'evento, con l'ingresso di Tim Cook che come di consuetudine evidenzia i grandi numeri di casa Apple e la tanta strada fatta in questi anni, ma senza perdere molto tempo vengono subito presentati gli attesissimi iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato e dal quartier generale del Flint Center for Performing Arts di San Francisco ha inizio l'evento, con l'ingresso di Tim Cook che come di consuetudine evidenzia i grandi numeri di casa Apple e la tanta strada fatta in questi anni, ma senza perdere molto tempo vengono subito presentati gli attesissimi iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

iPhone 6 è stato costruito con quattro strati tra vetro e sensori ed il Retina Display HD, ha uno spessore di 6,9 mm, una risoluzione dello schermo con una versione base da 1334X750 e un peso di 129g, mentre la versione Plus ha uno schermo da 5,5mm, una risoluzione dello schermo da 1920X1080 e un peso di 172g.

Ovviamente la versione Plus è molto più potente e versatile, sarà possibile vedere più contenuti semplicemente ruotando in landscape, ha un nuovo Chip A8 di Apple e per la grafica vi saranno prestazioni migliori grazie alle nuove API Metal che sostituiranno le Open GL; buone notizie anche per quel che riguarda l'autonomia della batteria che sarà maggiore e aumenteranno anche i servizi e sensori welness e healt grazie al nuovo podimetro.

Miglioramenti anche per LTE su iPhone 6 che può supportare oltre 200 nuovi operatori e frequenze arrivando fino a 150 mbps; viene introdotta anche la “voice over LTE” che permette di chiamare gratuitamente chiunque utilizzando la connessione.

Per quel che riguarda foto e video l'iPhone 6 Plus sarà più evoluto rispetto alla versione “base”, infatti avrà lo stabilizzatore delle immagini e utilizza il giroscopio per muovere la fotocamera in ogni direzione potendo così stabilizzare l'immagine.

 

Entrambi i modelli avranno il Chip A8, Touch ID, nuova fotocamera iSight da 8MP con Focus Pixels e iOS8; saranno disponibili nei colori argento, oro e grigio siderale e con capacità da 16GB, 64GB e 128GB, a parere mio una grande cretinata aver eliminato la versione da 32GB, dispositivi di questo calibro meritano più spazio e quindi avrebbero dovuto togliere la versione da 16GB, ma questo è pur sempre un mio parere personale.

 

Saranno disponibile dal 19 settembre, ovviamente non in Italia! Noi potremmo ordinarlo dal 26 settembre :-(

Un'altra grande novità, presente in entrambi gli smartphone, è il sistema di pagamento tramite iPhone che si chiama Pay, basterà avvicinare l'iPhone ad un ricevitore, appoggiare il nostro dito sul touch id e grazie al chip Nfc utilizza la nostra carta di credito messa su iTunes e si potranno fare acquisti con i negozi che hanno il pos compatibile e voilà, a quel punto basta avvicinare l'iPhone e aggiungervi l'impronta digitale; ovviamente nel telefono c'è un chip in cui vi sono le informazioni di pagamento che però rimangono anonime e non collegabili al numero della carta di credito.

Per la prima volta, anche Tim Cook, utilizza la tipica espressione di Steve Jobs, quella che proprio all'ultimo annunciava la tanto attesa novità, arriva così anche il momento del “One more Thing!” ed ecco svelato l'innovativo l'AppleWatch, il nuovo orologio che ci permetterà di fare chiamate, disegnare, rilevare il nostro battito cardiaco e condividerlo, scattare foto ecc e sarà di tipo Retina Display flessibile. Potrà interagire con i dispositivi Applewatch che ci stanno attorno e ai quali potremmo inviare messaggi, simboli e altro.

Merita una nota in più l'area dedicata al fitness, questo dispositivo sarà di aiuto sia per chi pratica sport saltuariamente, sia per chi lo fa regolarmente e diventerà quasi come avere un personal trainer, difatti darà la possibilità di analizzare i propri dati anche sull'iPhone.

 

Vi sono tre modelli, ma tutti richiederanno la presenza dell'iPhone per la maggior parte delle funzione, a loro volta sono divisi in due dimensioni: uno con cassa da 38mm e l'altro da 42mm e hanno ben 6 diversi cinturini e, a seconda dei modelli, abbiamo leghe di acciaio inossidabile, di alluminio oppure in oro 18 carati!

 

Diciamo che ce n'è per tutti i gusti, ma non per tutti i portafogli!!! :-)

 

Sarà disponibile dal 2015 con prezzo di partenza di 349 dollari.

Al keynote hanno partecipato anche gli U2 che hanno presentato alla chiusura dell'evento il loro nuovo album “Songs of Innocence”  che sarà scaricabile da subito e gratuitamente da iTunes.

Concludo dicendo che questo keynote è stato diverso dagli altri, le spiegazioni non erano precise ed erano molto riassunte; dell'iphone 6 si sapeva quasi tutto e le novità sono state davvero poche, anche se sono sicuro che sarà molto bello, come dicevo prima, ciò che mi ha un po' deluso è il fatto di aver eliminato la versione da 32GB, per me quella che è sempre stata ottimale come rapporto qualità/prezzo, questo non l'ho proprio capito!!!!!!!!

 

Non vedo cambiamenti mostruosi nemmeno per quel che riguarda la fotocamera, ma comunque si deve pur sempre provare prima di giudicare.

 

L'AppleWatch mi attira parecchio, ma come tutti i prodotti, sono curioso di leggere un po' di recensioni prima di un eventuale acquisto, anche se sono sicuro, che come al solito, cederò alla tentazione Apple!!!!

Scrivi commento

Commenti: 14
  • #1

    Roby86 (mercoledì, 10 settembre 2014 23:23)

    Bella recensione!!! Io sono molto tentato dall'iPhone 6 Plus! Un po' indeciso sul colore, ma mi attira la versione gold! Anche l'AppleWatch promette grandi cose!!!!

  • #2

    Fulmen67 (mercoledì, 10 settembre 2014 23:40)

    Anche io pienamente d'accordo sul caso dei 32 gb!!!!In più quello che sto notando è che Apple da quando non c'è Steve non riesce più a sorprenderci tanto,le informazioni trapelano troppo facilmente e,mentre noi abbiamo appena mostrato l'AppleWatch, il concorrente samsung lo ha già costruito 5 mesi fa e ora,insieme ad LG,stanno progettando smartphone a display curvi e batterie a ricarica veloce!Ahimè,quando c'era Steve eravamo un anno in avanti in più su tutti,ora un po' meno :/

  • #3

    belinsonic (mercoledì, 10 settembre 2014 23:57)

    Grazie Roby86, anche io sono molto indeciso sul colore dell'iPhone Plus!!

  • #4

    belinsonic (mercoledì, 10 settembre 2014 23:59)

    Fulmen67, purtroppo hai ragione su quello che dici, da quando non c'è più Steve Jobs, la Apple è cambiata un bel po' :-(

  • #5

    Dandy (giovedì, 11 settembre 2014 00:45)

    Vero, la mancanza di Steve Jobs si fa sentire, pochi vedono avanti come lui, era un genio e nn vi erano tutti questi rumors prima di un evento come invece ci sono ora; Comunque credo che i nuovi iPhone non ci deluderanno :) :) :)

  • #6

    Sami (giovedì, 11 settembre 2014 09:36)

    Bell'articolo, bravo! Anche io sono d'accordo con voi, la versione da 32 gb dovevano mantenerla

  • #7

    Tammi Scheuermann (sabato, 04 febbraio 2017 13:03)


    I must thank you for the efforts you have put in penning this site. I really hope to view the same high-grade blog posts by you in the future as well. In fact, your creative writing abilities has motivated me to get my own, personal blog now ;)

  • #8

    Christina Caskey (lunedì, 06 febbraio 2017 07:00)


    Nice post. I used to be checking continuously this weblog and I am impressed! Very helpful information specifically the remaining part :) I maintain such information a lot. I used to be seeking this certain info for a very lengthy time. Thanks and good luck.

  • #9

    Dacia Freeburg (lunedì, 06 febbraio 2017 11:22)


    Hi my family member! I wish to say that this post is awesome, great written and come with approximately all significant infos. I would like to see extra posts like this .

  • #10

    Iona Cavalier (martedì, 07 febbraio 2017 11:46)


    No matter if some one searches for his necessary thing, thus he/she wishes to be available that in detail, thus that thing is maintained over here.

  • #11

    Mickey Orange (martedì, 07 febbraio 2017 15:18)


    of course like your web-site however you need to test the spelling on several of your posts. A number of them are rife with spelling issues and I find it very troublesome to inform the truth however I'll definitely come back again.

  • #12

    Lloyd Volk (mercoledì, 08 febbraio 2017 12:40)


    I am sure this paragraph has touched all the internet viewers, its really really good paragraph on building up new website.

  • #13

    Garrett Waddell (giovedì, 09 febbraio 2017 15:21)


    Excellent blog you have got here.. It's difficult to find quality writing like yours these days. I honestly appreciate individuals like you! Take care!!

  • #14

    Kimberli Santo (giovedì, 09 febbraio 2017 18:17)


    It's remarkable to pay a quick visit this site and reading the views of all friends concerning this article, while I am also keen of getting experience.