In memoria di Steve Jobs

A tre anni dalla scomparsa dell'unico e inimitabile Steve Jobs, voglio ricordarlo con uno dei discorsi più emozionanti e profondi che io abbia mai sentito! Non aggiungo altro poiché ascoltandolo dice tutto da se!!!

A tutti i folli. I solitari. I ribelli. Quelli che non si adattano. Quelli che non ci stanno. Quelli che sembrano sempre fuori luogo. Quelli che vedono le cose in modo differente. Quelli che non si adattano alle regole. E non hanno rispetto per lo status quo. Potete essere d'accordo con loro o non essere d'accordo. Li potete glorificare o diffamare. L'unica cosa che non potete fare è ignorarli. Perché cambiano le cose. Spingono la razza umana in avanti. E mentre qualcuno li considera dei folli, noi li consideriamo dei geni. Perché le persone che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo sono coloro che lo cambiano davvero.

 

Steve Jobs

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Fra81 (domenica, 05 ottobre 2014 22:23)

    Penso che se fai qualcosa che risulti essere molto buono, allora devi metterti a fare qualcos'altro di magnifico, non fermarti per troppo tempo. Pensa solo a cosa fare dopo.

    Steve Jobs

  • #2

    Marcos (lunedì, 06 ottobre 2014 00:56)

    Grazie Steve per quello che hai fatto e per quello che ci hai dato.

  • #3

    Dave86 (lunedì, 06 ottobre 2014 15:09)

    Ci manchi davvero tanto, la Apple è sempre la "number one", ma con te che vedevi avanti anni luce era tutta un'altra cosa