Keynote 16 ottobre 2014

It's been way too long questo lo slogan annunciato in quel di Cupertino, per presentare il nuovo evento di ieri, dove sono stati presentati i nuovi strepitosi iMac, gli iPad e Yosemite, ma andiamo con ordine.


follow me...


L'evento inizia con il successo delle vendite di iPhone 6 e iPhone 6 Plus e la conferma che entro fine settimana sarà disponibile in 32 paesi; inoltre viene segnalato che da quando è stato annunciato il servizio Apple Pay, sono stati firmati contratti con più di 500 banche. Si passa poi ad iOS8 che aggiunge estensioni e che può interagire con le applicazioni dell'AppStore, di OS X Yosemite che è molto apprezzato da coloro che hanno avuto modo di provarlo con la versione beta pubblica ed infine viene menzionato iOS 8.1 che abiliterà Apple Pay e iCloud Photo Library.

Una delle grandi attese di questo evento è la presentazione dei nuovi iPad, si parte con iPad Air 2, ancora più sottile del precedente e disponibile nella nuova colorazione oro, l'Air 2 ha un nuovo display Retina LCD antiriflesso da 9.7”, ha un chip A8X a 64 bit che permetterà di avere prestazioni maggiori del 40%, avremo una batteria con una durata fino a 10 ore e una nuova fotocamera iSight da 8 megapixel, 1,12 micron pixel, F2.4 e che fa video 1080p HD, è presente il sensore di impronte digitali Touch ID; inoltre la nuova fotocamera ha la modalità burst foto e infine vengono menzionate anche le app di fotoritocco per ipad.

Sarà disponibile nelle versioni da 16GB, 64GB e 128GB. 


Presentato anche il nuovo iPad Mini 3 che ha il lettore di impronte digitali, ma per quel che riguarda fotocamera, processore e schermo, restano uguali al Mini 2.

Altra grande novità sono sicuramente i nuovi iMac che saranno con display Retina5K con 14,7 milioni di pixel e una risoluzione di 5120x2880 pixel... praticamente non esiste niente in commercio di questo calibro!!! inoltre avrà un processore Intel Core quad-core fino a 4,0GHz, 8 GB di memoria RAM, grafica AMD di nuova generazione, rivoluzionaria archiviazione Fusion Drive da 1TB e tecnologia Thunderbolt 2.

E dopo due anni viene aggiornato anche il Mac Mini che ha un processore Intel Core di quarta generazione, chip grafico Intel Iris, lo storage flash PCI-e, due porte Thunderbold e Wifi 802.11ac.


Concludo dicendo che gli iPad Air 2 mi sembrano dei buoni prodotti, anche se non vedo nulla di rivoluzionario; non parliamo poi del Mini che tolta la funzione Touch ID è identico!

I nuovi iMac trovo che siano qualcosa di mostruoso, con questo Retina Display a 5K fa venire i brividi, ma fa venire altrettanto i brividi il prezzo davvero proibitivo!

Tutto sommato è stato un keynote come sempre interessante!!!!

Scrivi commento

Commenti: 0