Apple Watch Sport

Da un po' di tempo desideravo avere fra le mani l'Apple Watch e, consapevole che non sarei riuscito ad aspettare l'uscita qui in Italia, ho deciso di comprarlo online facendo qualche piccola peripezia!!!

Il modello da me acquistato e che descriverò è quello Sport da 38 millimetri.

Da un po' di tempo desideravo avere fra le mani l'Apple Watch e, consapevole che non sarei riuscito ad aspettare l'uscita qui in Italia, ho deciso di comprarlo online facendo qualche piccola peripezia!!!

Il modello da me acquistato e che descriverò è quello Sport da 38 millimetri.

Appena ho aperto la scatola ovviamente sempre molto curata nei dettagli e molto “Apple Style” è stato “amore a prima vista”! Pur avendo scelto la versione sport, sono rimasto subito colpito dalla cura e dalla raffinatezza dei materiali che lo compongono; l'orologio è di forma rettangolare con angoli tondeggianti, la scocca è in alluminio anodizzato color argento, è arrotondata e bombata ed è rifinita con un vetro agli ioni leggermente curvo sugli angoli.

Nel lato destro vi sono due tasti: la rotella che permette di selezionare le funzioni o effettuare lo zoom dell'interfaccia e un tasto rapido di richiamo dei contatti. Lo schermo è un display retina da 272x340 pixel e una risoluzione ottima così come la luminosità e la resa dei colori; vanta la tecnologia Force Touch che è capace di distinguere un veloce tap da una pressione più forte e prolungata, mentre il Tap Engine è un meccanismo capace di trasmetterti una vibrazione ogni volta che ricevi un avviso o una notifica.

Per quel che riguarda il cinturino è realizzato in fluoroelastomero, un materiale molto piacevole al tatto, ma allo stesso tempo flessibile e resistente agli urti, il colore del mio cinturino è bianco.


La parte hardware di Apple Watch si divide in tre gruppi: il circuito principale, dove troviamo un chip S1 composto da un'architettura multistrato, un'unità di calcolo, la GPU, il WiFi, i connettori per la ricarica e ovviamente la batteria; i sensori, si trovano nel retro nell'area di contato con la pelle del nostro polso, sono 4 LED speciali sia a infrarosso che a luce naturale e sono capaci di misurare costantemente il battito cardiaco e altri dati sulla circolazione sanguigna; infine il sistema touch, che si trova sul vetro di Apple Watch e dove alloggiano due rilevatori del tocco che distinguono un tap veloce da una pressione più prolungata.


Inoltre è presente un microfono che serve per interagire con Siri, basta appunto dire “Hey Siri” e subito abbiamo la nostra assistente disponibile.

Apple Watch è compatibile a partire da iPhone 5 e successive versioni dotati del sistema operativo iOS 8.2.


Il funzionamento dello smart watch è davvero molto semplice, infatti per accendere lo schermo basta sollevare il polso o premere uno dei tasti e subito ci troviamo davanti delle icone che ricordano molto quelle di iOS 8 ed è possibile spostare con le dita e scegliere quella che ci interessa e per accedere ad un'applicazione basta agire sullo zoom della corona digitale.


Apple Watch permette, in abbinamento ad un iPhone, di effettuare chiamate in vivavoce, inviare sms utilizzando la dettatura vocale, controllare ed inviare mail sempre con la dettatura vocale, accedere alle mappe, ha la sezione fitness che tiene sotto controllo il movimento e grazie ad avvisi speciali stimola a non essere troppo sedentari, inoltre calcola la frequenza carica e le calorie bruciate; si può personalizzare l'interfaccia passando da Topolino, alle classiche lancette, alle immagini spaziali ecc e le funzioni glance permettono di impostare le schermate di informazioni dal meteo ai fusi orari e si possono visualizzare semplicemente scorrendo con le dita dal basso verso l'alto.

La durata della batteria varia molto dall'utilizzo che se fa, ma dura circa 18 ore e si ricarica mediante il suo apposito connettore che va avvicinato alla parte posteriore della cassa mettendoci circa due ore e mezzo per una ricarica completa.


In conclusione posso dire che non mi aspettavo un Apple Watch così bello, soprattutto per i suoi materiali e il design, che ad essere sincero, prima di acquistarlo, non mi convincevano più di quel tanto, ma una volta visto dal vivo mi sono dovuto ricredere.


Infine un'altra cosa che mi ha sorpreso, è la semplicità di utilizzo dell'Apple Watch, ed anche se è un prodotto non indispensabile, una volta messo al polso risulta essere molto utile.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Michele (lunedì, 15 giugno 2015 22:03)

    Non vedo l'ora che esca in Italia...