Keynote Apple 12 Settembre 2017

Eccoci, ci siamo, finalmente il giorno X è arrivato, si tratta certamente di un momento storico per Apple, che nel suo nuovissimo auditorium Steve Jobs Theater ha svelato l'attesissimo e rivoluzionario iPhone X; ma andiamo con ordine e riviviamo l'evento.

 

 

… follow me...

Eccoci, ci siamo, finalmente il giorno X è arrivato, si tratta certamente di un momento storico per Apple, che nel suo nuovissimo auditorium Steve Jobs Theater ha svelato l'attesissimo e rivoluzionario iPhone X; ma andiamo con ordine e riviviamo l'evento.

 

… follow me...

 

Questo è il primo keynote in assoluto che si tiene all'interno dell'auditorium Steve Jobs Theater dedicato al grandissimo CEO di Apple e dal quale appunto prende il nome; l'evento, comincia con il sottofondo musicale di “All you need is love” e parte un video del nuovo Campus Apple Park 2 che ne mostra il design e le caratteristiche; viene mostrato un tributo a Steve Jobs e un Tim Cook emozionato annuncia che: "La visione e la passione di Steve continuano a vivere qui a Apple Park e ovunque in Apple. Oggi e per sempre noi lo onoriamo."

 

Tim Cook parla dell'Apple Park e dell'auditorium Steve Jobs, un campus che vuole riflettere l'immagine dell'azienda di Cupertino e che ha una struttura alimentata la 100% da energie rinnovabili e dove sono stati piantati oltre 9.000 alberi.

 

Come di consuetudine, prima di presentare le novità, vengono menzionati i vari store sparsi in tutto il mondo e visitati da un enorme flusso di persone e fra i vari progetti viene mostrato il primo video: Today at Apple, in cui viene mostrata una giornata tipo in un Apple Store; inoltre fra i progetti più importanti vi sarà quello dell'Apple Store di Milano in Piazza Liberty.

Ma adesso si entra nel focus dell'evento, con la presentazione dei nuovi prodotti: si comincia con Apple Watch, il quale vanta un'aumento delle vendite del 50% rispetto all'anno scorso, divenendo il più venduto con oltre il 97% di mercato; parte un video intitolato “Dear Apple” nel quale gli utenti Apple descrivono come i prodotti dell'azienda abbiano cambiato e migliorato le loro vite.

 

Fra le novità di Apple Watch Series 3 avremo il nuovo sistema operativo watchOS 4 e tantissime altre fra cui il misuratore del livello del glucosio, la notifica del battito cardiaco quando è troppo alto e l'app Apple Heart Study, che consentirà di migliorare il sistema di predizione di aritmie e altre eventuali problematiche.

Apple Watch 3 sarà compatibile con le Airpods così da poter ascoltare la musica durante l'attività fisica e avrà anche la connettività cellulare, infatti non servirà più l'iPhone, ma ne utilizzerà il suo stesso numero, diventando completamente indipendente e potrà ricevere le chiamate; è molto più potente, ha un Wi-Fi decisamente più performante, un nuovo efficientissimo processore W2 ed è presente anche un altimetro utilissimo per lo snowboard e lo sci, inoltre si potrà interagire con Siri.

 

Esteticamente le dimensioni della cassa rimangono uguali al modello precedente, ma avremo nuove finiture in alluminio dorato e nuovi cinturini fra cui il nuovo Sport Loop e una serie Hermès.

 

Apple Watch Series 3 avrà prezzi a partire da 379 € per la versione con cassa da 38mm e 409€ per la versione con cassa da 42 mm; saranno disponibili in preordine dal 15 settembre con disponibilità dal 22 settembre.

Si passa poi alla presentazione di Apple TV 4K con HDR, che è dotata di processore A10X, come gli iPad Pro; e promette di essere più performante rispetto al modello precedente; i film avranno gli stessi prezzi di quelli in HD su iTunes e arriveranno anche quelli di Netflix 4K HDR; inoltre grazie al nuovo processore, Apple TV 4K ti garantisce prestazioni ancora più scattanti per giochi e app.

 

Sarà disponibile in preordine dal 15 settembre e disponibile dal 22 settembre con prezzi a partire da 199€ per la versione da 32G e 219€ per la versione da 64GB.

 

E finalmente ecco i nuovissimi iPhone 8 e iPhone 8 Plus “Splendida intelligenza” per la nuova generazione di iPhone.

 

I nuovi iPhone 8 hanno un design in vetro sia fronte che retro completamente rinnovato, scendono a tre le finiture disponibile che sono Oro, Argento e Grigio Siderale; due formati da 4.7 e 5.5 pollici e Retina Display HD, True Tone, vasta gamma cromatica e 3D Touch, inoltre si potranno caricare con la tecnologia wireless.

 

Solamente la versione Plus avrà la funzione per migliorare i ritratti, mentre l'iPhone continua ad avere una sola fotocamera posteriore. All'interno ha il nuovo processore A11 Bionic, si possono registrare video in 4K a 60FPS, invece iPhone 8Plus ha una doppia fotocamera, la prima grandangolo con apertura pari a f/1.8, mentre la seconda ha un'apertura di f/2.8, sono presenti tutte le funzioni ed in più vi è la modalità Portrait Lightning.

 

Iphone 8 ha una fotocamera da 12 megapixel rinnovata con stabilizzazione ottica dell'immagine e permette di avere scatti più nitidi, colori più precisi e autofocus più veloce; inoltre supporta la Apple AirPods, le Beats Studio 3.

 

Sia iPhone 8 che iPhone 8 Plus hanno LTE-Advanced e Bluetooth da 5.0 e ricarica wireless con standard Qi.

 

Saranno disponibili nelle versioni da 64GB e 256GB e si potranno preordinare dal 15 settembre con disponibilità dal 22 settembre accompagnati dal rilascio di iOS11 e prezzi a partire da 839€ per iPhone 8 e 949€ per iPhone 8 Plus.

 

 

Ed eccoci finalmente arrivati al momento del “One more thing” ovvero l'attesissimo iPhone X, “Ten” come lo chiamano Cook e i suoi; un modello esclusivo, che ridefinisce completamente lo smartphone di Apple, e come detto da Tim Cook: “il più avanti di tutti”

 

L'iPhone X, un design completamente rinnovato con corpo in vetro e bordi in acciaio, è molto probabilmente lo smartphone più potente sul mercato, il suo chip A11 Bionic, processore a 6 core, è un qualcosa di mai visto prima.

 

Le colorazioni disponibili sono solo due: Space Gray e Argento e sarà resistente all'acqua e alla polvere a livello microscopico, mentre per quel che riguarda le caratteristiche principali abbiamo: un display da 5.8 pollici con risoluzione pari a 2436x1125 pixel, quasi edge-to-edge, densità pari a 458pixel per pollice. Tecnologia OLED integrata nel display, anche se è stato definito Super Retina Display, che supporta la tecnologia HDR; sono presenti anche il 3D Touch e True Tone.

 

Iphone X ha una fotocamera da 12 megapixel a doppia lente con sensori più ampi e veloci, nuovi filtri colore e pixel più profondi; tutti i sensori sono posizionati sulla barra in cima al display, mentre le fotocamere posteriori sono allineate verticalmente.

 

Per attivare il display basta un semplice tap, mentre per accedere alla Home Screen un semplice swipe verso l'alto; con un doppio tap o pronunciando Hey Siri, ecco a nostra disposizione la nostra assistente Siri, per sbloccare l'iPhone X vi è il Face ID, adesso il nostro volto è diventato la nostra password, un nuovo modo sicuro che ci consente di sbloccare il nostro iPhone autenticarsi e pagare i nostri acquisti.

 

Vengono presentate anche le nuove Animoji che si possono controllare con il proprio volto.

Iphone X ha il processore A11 Bionic e la batteria garantisce due ore in più rispetto ad iPhone 7, inoltre si ricarica con la ricarica wireless con standard Qi.

 

 Sarà disponibile nelle versioni da 64GB a 1.189€ e 256GB a 1.359€ e si potrà acquistare a partire dal 3 novembre, quindi... inizia la lenta agonia...

Tim Cook chiude l'evento con una frase di Steve Jobs: “One of the ways that I believe people express their appreciation to the rest of humanity is to make something wonderful and put it our there”

 

Uno dei modi in cui credo che le persone esprimano il loro apprezzamento al resto dell'umanità è quello di rendere qualcosa di meraviglioso e metterlo lì”

 

 e con una sua riflessione: “Credo che Steve sarebbe fiero di cosa è Apple oggi”

Scrivi commento

Commenti: 0