Apple Watch Series 4

Da circa una ventina di giorni sto provando il mio nuovo Apple Watch Series 4 e nello specifico, il modello da me scelto è lo Space Gray Alluminium con cassa da 44 mm e Black Sport Loop nella versione GPS + Cellular.

 

 

…follow me...

All'interno della confezione, oltre all'Apple Watch abbiamo il cavo magnetico per la ricarica e l'alimentatore USB.

 

Il display retina, un OLED di tipo LTPO con Force Touch, è veramente strepitoso: ha una risoluzione di 448x368 pixel, i colori sono nitidi, ha un'ottima luminosità molto elevata e si legge benissimo da qualsiasi angolazione; con uno swipe dal basso verso l'alto si può attivare la funzione torcia.

Rispetto ai modelli precedenti, la cornice è stata ridotta e la cassa leggermente aumentata, modifiche che hanno portato ad avere una superficie di visualizzazione più grande del 30%, i bordi sono arrotondati e seguono la forma della cassa, anche l'interfaccia utente è stata ottimizzata in base a questo design, consentendo inoltre di avere una migliore visibilità delle scritte, i tasti sono più grandi e le applicazioni posso mostrare più info.

 

Ci sono delle nuove watch faces davvero scenografiche, che mettono ancora più in risalto il design del display come ad esempio il quadrante Vapor, che trasmette tridimensionalità, Fire and Water, che trasmette mistero, oppure l'esclusivo Infograph modular, oppure altre che possono mostrare più informazioni al loro interno e ce n'è una dedicata anche a Siri.

La cassa è composta dal blocco in alluminio e da un inserto in ceramica che permette di avere una migliore ricezione e nella parte centrale troviamo il cardiofrequenzimetro in vetro di zaffiro; la nuova Digital Crown usa un nuovo Tap Engine, inoltre nella corona è stato aggiunto un elettrodo che insieme a quelli posizionati sul fondo della cassa, sarà in grado di effettuare una specie di elettrocardiogramma a singola derivazione.

 

Sul lato sinistro c'è la piccola cassa, più potente rispetto al modello precedente, mentre a destra c'è il microfono; abbiamo quindi l'audio più potente e lo speacker è stato migliorato e potenziato circa del 50% rispetto al modello precedente e questo ci permette di avere un ascolto migliore durante le chiamate vocali.

 

Per quel che riguarda l'hardware, abbiamo il processore S4, un dual core a 64bit, che è stato rinnovato, così come la nuova GPU, inoltre c'è un un nuovo chip che gestisce la connessione wireless con Bluetooth 5.0 e Wi-Fi monobanda e anche un accelerometro e un giroscopio più precisi, talmente precisi, da essere in grado di rilevare eventuali cadute o di chiamare i soccorsi automaticamente; inoltre tramite l'app su iPhone, possiamo rilevare il battito cardiaco, determinando i valori minimi che sono 50 battiti al minuto e massimi che sono 100 battiti al minuto della frequenza cardiaca a riposo; se la misurazione va sopra o sotto i parametri indicati nell'app, Apple Watch invia una notifica che ci avvisa che qualcosa non va.

 

La novità principale e più attesa qui in Italia, è sicuramente la connettività cellulare, che permette di poter “passare” il nostro numero telefonico direttamente sull'Apple Watch, in modo da poter effettuare e ricevere chiamate, email e notifiche varie dal nostro smartphone; al momento è disponibile solo con Vodafone al costo mensile di 5€.

Telefonare con Apple Watch è davvero semplice, basta selezionare il tastierino e comporre un numero, accedere dalla rubrica oppure con Siri e poi collegare via bluetooth le AirPods oppure parlare davanti all'orologio, ma francamente non è la modalità che preferisco.

Inoltre anche se abbiamo l'iPhone spento possiamo: telefonare, inviare messaggi iMessage (no SMS, che necessitano dell'iPhone acceso), ascoltare musica Apple Music oppure archiviata su iTunes, ricevere email, utilizzare Siri e usare le mappe.

 

Per quel che riguarda le attività, watchOS 5, ci offre alcune novità fra cui l'inizio di una sessione di allenamento e la fine, inoltre sono stati aggiunti nuovi tipi di allenamenti fra cui Yoga e le sfide che ci consento di competere con i nostri amici.

Molto carina anche la funzione Walkie-Talkie che ci consente di parlare con chiunque abbia un Apple Watch, semplicemente con un tap sullo schermo.

 

Apple Watch è resistente all'acqua e può essere immerso sino a 50 m, io sinceramente, non me la sento proprio di fargli fare il “bagnetto”!!!

 

La durata è più o meno come il precedente modello, e con una ricarica completa si arriva alla sera con circa la metà di carica, poi chiaramente dipende dall'utilizzo che se ne fa.

Il prezzo? 569€, sempre la solita nota dolente a cui ci ha abituati Apple!!!! 

 

Che altro posso dire, dopo questi primi giorni di utilizzo, penso che sia un dispositivo realizzato veramente bene, è semplice e intuitivo da utilizzare, ma soprattuto la fluidità e la potenza dei comandi è davvero eccezionale.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Mirko (mercoledì, 23 gennaio 2019 22:09)

    È un ottimo prodotto peccato per il prezzo ancora troppo alto